23/03/15  - Carcinoma adenosquamoso - Tumori

23 marzo 2015

Carcinoma adenosquamoso




Domanda del 23 marzo 2015

Domanda


Gentilissimo dottore,
le scrivo a nome di mia sorella alla quale è stato diagnosticato un carcinoma adesquamoso. Lei è stata operata circa due mesi fa, nel corso dell'intervento le è stato asportato l'utero e svariati linfonodi, da cui era partito il tumore. Fin dall'inizio i medici non ci hanno dato speranze in quanto ci sono diverse metastasi in varie parti del corpo (vescica, uretra, fegato).
Le scrivo perché fin dal suo ricovero in ospedale non è stata nemmeno presa in considerazione l'ipotesi di praticarle la radio o chemioterapia. Ovviamente mi rendo conto che con informazioni così vaghe è difficile farsi un'idea, però qualora vi fosse la possibilità le allegherei più che volentieri tutta la documentazione in mio possesso, consapevole che il suo sarebbe solamente un parere dato che non ha visitato mia sorella.
La ringrazio anticipatamente per la disponibilità, sperando di avere occasione di poterle inviare i documenti.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Tumori



Potrebbe interessarti
12 strategie contro il male del secolo
Tumori
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
12 strategie contro il male del secolo
Melanoma, nuovo ciclo di incontri per pazienti e familiari
Tumori
17 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Melanoma, nuovo ciclo di incontri per pazienti e familiari
Arte per la salute. Alla Triennale la mostra New Perspective
Tumori
05 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Arte per la salute. Alla Triennale la mostra New Perspective