13/09/04  - CECITA' NOTTURNA - Occhio e vista

13 settembre 2004

CECITA' NOTTURNA





Domanda del 13 settembre 2004

Domanda: CECITA' NOTTURNA


Domanda di Occhio e vista, inviata in data 13 settembre 2004.

Sono una ragazza di 22 anni e da qualche anno credo di soffrire di questo disturbo. Il problema si è posto quando, a 18 anni, ho conseguito la patente di guida: ho subito notato una certa stanchezza visiva la sera. Ora credo di essere peggiorata: di sera ho l'impressione che le luci (quelle dei lampioni, delle auto...) rimangano troppo impresse sulla mia retina. In superstrada credo mi sia proprio impossibile guidare perché, viaggiando con chi ci vede bene (e guida al mio posto!), mi rendo conto che spesso non vedo la strada..! ( http://www.retina.ch/night.gif immagine centrale: non vedo proprio così male, ma quasi ). C'è chi mi ha consigliato (in città, perché di guidare fuori non ci penso nemmeno) di portare degli occhiali con lenti gialle. Pare che migliorino la visibilità notturna. E'VERO? Potrebbero risolvere temporaneamente il problema almeno per quanto riguarda la guida notturna in città? Altre informazioni: ho 11/10, il medico di famiglia suole prescrivermi il Mirtilene Forte per questo problema. Quest'anno non ho seguito questa cura. Ringrazio anticipatamente Cordiali saluti Valentina
Risposta del 21 settembre 2004

Risposta di ALESSANDRO SAMMARTINO


Da quello che scrive, sembra che una visita oculistica non sia stata ancora eseguita, sarebbe la cosa più importante per fare diagnosi o valutare le eventuali indagini da effettuare.

Dott. Alessandro Sammartino
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di ALESSANDRO SAMMARTINO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Occhio e vista



Potrebbe interessarti