12/05/03  - Celiachia - Stomaco e intestino

12 maggio 2003

Celiachia





Domanda del 12 maggio 2003

Domanda: Celiachia


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 12 maggio 2003.

Sono una ragazza di 20 anni e le scrivo per chiederLe un consiglio.
Da sempre ho accusato sintomi a mio giudizio non "normali" ma a cui il medico di famiglia non ha mai attribuito importanza,
primo fra tutti il fatto che durante una qualsiasi giornata debba evacuare feci molli dalle 3 alle 5 volte (sebbene abbia un'alimentazione molto abbondante non ingrasso), inoltre ho sempre avuto profonde incisioni sulla lingua che il mio medico con tono scherzoso definisce "lingua a carta geografica". Un'altra irregolarità che mi porto dietro da sempre è la temperatura corporea che non cala mai sotto i 37.1 / 37.2 °C; l'ultimo episodio che mi ha destato preoccupazione è stato l'impossibilità di donare il sangue perchè le analisi rivelano un' Anemia che al solito il mio medico definisce nella norma...
Circa un anno fa ho deciso di rivolgermi ad un altro medico che non è riuscito però a diagnosticare niente (se non una presunta intolleranza ai latticini che però non si è verificata tale).
Consultandomi con un amica sono venuta a conoscenza dell'esistenza della " Celiachia " consultando il sito in rete www. Celiachia .it ho riconosciuto alcuni dei sintomi sopracitati.
Potrebbe consigliarmi qualcosa?
Risposta del 20 maggio 2003

Risposta di ANTONIO MARRAFFA


Per verificare la presenza di intolleranza al glutine,è necessario effettuare la ricerca nel sangue degli anticorpi contro la gliadina (ig specifiche e anti endomisio);se positive necessiterà eventuale conferma(consigliata)di biopsia intestinale ,ovviamente attraverso centro gastroenterologico.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata



Il profilo di ANTONIO MARRAFFA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti