12/04/09  - Cheloide - Pelle

12 aprile 2009

Cheloide





Domanda del 12 aprile 2009

Domanda: Cheloide


Domanda di Pelle, inviata in data 12 aprile 2009.

un paio di anni fa decisi di sottopormi ad intervento chirurgico per eliminare un cheloide sull avambraccio formatosi a seguito di evento traumatico. il cheloide era lungo 5/6 cm a forma di otto.nonostante mille attenzioni e l uso di preparati anche molto costosi il cheloide si e' praticamente riformato con una superficie simile ma meno spesso e fibroso.volevo sapere come mi devo comportare anche in vista della bella stagione(esposizione solare) se un ulteriore intervento e' sconsigliabile considerado che vista ja sua collocazione qualche imbarazzo me lo crea. vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta cordiali saluti
Risposta del 15 aprile 2009

Risposta di GIOVANNI SPORTELLI


Trattare un cheloide, lo sanno tutti, non e' facile. Per questo motivo bisogna mettersi nelle mani del dermatologo, che valuta, caso per caso, la probabilita' di guarigione, il trattamento piu' idoneo, il rischio di recidiva, il rapporto costo-benefici, eccetera. Il sole diretto sul cheloide va evitato.

Saluti
Giovanni Sportelli


Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)



Il profilo di GIOVANNI SPORTELLI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine