31/05/08  - Cheloidi post operatorio - Pelle

31 maggio 2008

Cheloidi post operatorio





Domanda del 31 maggio 2008

Domanda: Cheloidi post operatorio


Domanda di Pelle, inviata in data 31 maggio 2008.

Gentili Dottori, da qualche anno soffro di dolori acuti alle cicatrici post operazione ( sono stato operato al torace per asportazione di amartoma controide ) mi si sono formati dei cheloidi sulle cicatrici, ho provato alcune pomate lenitive in commercio, ma senza risultato.....cosa si può fare per lenire questo "fastidio/dolore" ? Grazie. Alberto
Risposta del 04 giugno 2008

Risposta di GIOVANNI SPORTELLI


Una cicatrice normale rimane in attivita' per un anno e piu'. Un cheloide molto di piu'. L'unica cosa sensata che puo' fare per attenuare la sintomatologia (e anche per appiattire un po' la cicatrice) e' l'infiltrazione con corticosteroidei ad azione ritardo. Si infiltra alla base della cicatrice e la sintomatologia dovrebbe attenuarsi per circa due-tre settimane. Comunque questo periodo e' variabile, per cui si puo' decidere la successiva infiltrazione alla ripresa della sintomatologia.

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it


Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)



Il profilo di GIOVANNI SPORTELLI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine