10/08/04  - Cheratite erpetica - Occhio e vista

10 agosto 2004

Cheratite erpetica




Domanda del 10 agosto 2004

Domanda


Bungiorno, ho 29 anni e nell'aprile 2003 mi è stata diagnosticata una cheratite erpetica all'occhio destro, mi è stata prescritta una cura a base di una crema e di un collirio antibiotico. Al termine della cura il disturbo sembrava sparito, ma dopo sei mesi è ricomparso all'improvviso. In seguito ad una visita mi hanno assegnato una cura a base di due colliri: Voltaren Ofta (0.1%) e Blu yal (0.15%). Per qulache mese non ho avuto altri problemi ma ad un anno esatto dalla comparsa del primo disturbo ho avuto nuovamente delle fitte e bruciori all'occhio che mi svegliavano in piena notte. In ospedale mi è stato detto che non esiste una cura definitiva, che come ho contratto la cheratite così potrebbe sparire, mi hanno dato da assumere il collirio TSP 0.5%. Io lo assumo prima di addormentarmi, ma talvolta non è sufficiente perchè mi sveglio improvvisamente per il bruciore. E' possibile che non ci sia una cura efficace e che io debba per sempre convivere con questo problema? Grazie per l'attenzione Adriana
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Occhio e vista



Potrebbe interessarti
Sindrome dell'occhio secco, ecco come riconoscerla e curarla
Occhio e vista
27 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sindrome dell'occhio secco, ecco come riconoscerla e curarla
Glaucoma, il killer silenzioso della vista
Occhio e vista
14 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Glaucoma, il killer silenzioso della vista
Malati di glaucoma a rischio depressione
Occhio e vista
16 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Malati di glaucoma a rischio depressione