17/11/04  - Chiarimento diagnosi istologica - Malattie infettive

17 novembre 2004

Chiarimento diagnosi istologica





Domanda del 17 novembre 2004

Domanda: Chiarimento diagnosi istologica


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 17 novembre 2004.

Buona sera, sono un'infermiera e scrivo per avere dei chiarimenti riguardo l'esito di un agoaspirato e di una agobiopsia di una neoformazione sottocutanea a cui è stato sottoposto mio suocero di anni 72 il quale nel 1991 aveva subito un intervento di nefrectomia dx.Quello che noi familiari vorremmo sapere è se c'è o meno la presenza di metastasi a distanza e quanto la situazione sia grave,per sapere anche come sia meglio agire.
L'agobiopsia rileva un ecostruttura lievemente disomogenea e morfologia ovolare di cm 3 x 2. DD tra MTS ed ematoma,solida unica,con minimo frustolo biancastro e con SNOMED: 8507.01 T00060 M09010.
Per quanto riguarda invece l'agoaspirato rileva cellule epiteliali atipiche maligne con nuclei tondeggianti,ipercronici paracentrali o eccentrici,spesso isolati che vanno a formare anche lembi rosettiformi.In riferimento al precedente esame isologico del 1991,ben può trattarsi di metastasi di carcinoma a cellule renali. SNOMED: 2572.01 T03480 M83126.
In attesa di una risposta più chiara porgo i miei più cordiali saluti e ringraziamenti.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti