23/05/02  - Chiazze e betametasone - Pelle

23 maggio 2002

Chiazze e betametasone





Domanda del 23 maggio 2002

Domanda: Chiazze e betametasone


Domanda di Pelle, inviata in data 23 maggio 2002.

Ho 38 anni. Ho visitato un paio di dermatologi per alcune chiazze rossastre, con desquamazione, che mi si formano periodocamente (diciamo una volta alla settimana), al lato del naso, sulle guancie, e alla base delle sopracciglia (in alcuni casi alla base dei capelli). Con il betametasone 17-benzoato, le chiazze scompaiono, per riapparire dopo alcuni giorni. E' possibile eliminare il problema in forma permanente?? E raccomandabile usare, pur in piccolissime dosi, il betemetasone in forma periodica?? Grazie
Risposta del 18 giugno 2002

Risposta di PASQUALE MARINARO


Probabilmente per dirle qualcosa di pi— bisognerebbe conoscere la diagnosi che potrebbe essere : Dermatite seborroica. Se cos fosse deve convicersi che è patologia cronica che inevitabilmente ritorna. I cortisonici per brevi periodi possono essere usati ma esistono altri protocolli terapeutici.

Dott. PASQUALE MARINARO
Medicina generale convenz.



Il profilo di PASQUALE MARINARO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine