05/07/08  - Ci risiamo - Mente e cervello

05 luglio 2008

Ci risiamo





Domanda del 05 luglio 2008

Domanda: Ci risiamo


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 05 luglio 2008.

Caro dottore,ho un problema che dopo la bellezza di anni s ripresenta a minare la mia sfera familiare.......le spiego: il problema riguarda mia moglie che già alla nascita di nostra figlia,ebbe un forte esaurimento nervoso dovuto,oltre che al parto,anche ad altri fattori venuti poi fuori dopo una quantità infinita di sedute dalla psicologa. La portai da uno psichiatra molto bravo che le fece fare prima di tutto la cura del sonno,perchè mia moglie non dormiva più,poi la curò con dei farmaci e devo dire che la medicina,abbinata al lavoro della psicologa,fecero un ottimo lavoro,tant'è che mia moglie tornò in forma smagliante senza alcuno strascico. Ora purtroppo il problema si ripresenta,certo ancora nella fase iniziale,ma io ho paura di ripassare quello che ho già passato. Haproblemi con il lavoro,nel senso che la situazione nell'azienda dove lavora è divenuta insostenibile,e giorni fa l'hanno incolpata di una cosa che lei non aveva fatto. Ne è nata una furibonda lite con la titolare e quel giorno lei dice che ha avuto come la sensazione che i nervi delle braccia e delle gambe le si fossero spezzati. Da allora dorme sì e no ore a notte,è sempre triste e non vuole andare più a lavorare. Il fatto è che abbiamo scoperto che aspetta un bambino (voluto) e quindi non puo' assumere anti depressivi. Cosa posso fare ? Esistono farmaci che non facciano male al feto?
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
News
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti