21/11/04  - Cistite ricorrente. - Malattie infettive

21 novembre 2004

Cistite ricorrente.





Domanda del 21 novembre 2004

Domanda: Cistite ricorrente.


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 21 novembre 2004.

Buongiorno, ringraziandovi per il servizio sono a sottoporVi la seguente domanda: - soffro di cistite molto acuta e con forti perdite ematiche, in quest' ultimo anno si presenta a intervalli di circa 2 mesi. Durante la fase acuta inizialmente trovavo rimedio con Monuril (2 dosi), ma ultimamente sono dovuta passare a Cinobac 500 mg. Ho fatto l' urinocoltura, dopo circa 10 gg. dalla sospensione dell' antibiotico, ma è risultato tutto regolare.Vorrei sapere cosa posso fare per scoprire le cause e cosa è possibile fare per prevenire l' insorgere della patologia. Inoltre è sufficiente in qusto caso la sola terapia antibiotica fino alla scomparsa dei sintomi? Ringrazio ancora per l' attenzione. Cordiali saluti. E.Nicolini
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti