11/06/08  - Citrobacter koseri - Salute femminile

11 giugno 2008

Citrobacter koseri





Domanda del 11 giugno 2008

Domanda: Citrobacter koseri


Domanda di Salute femminile, inviata in data 11 giugno 2008.

Buongiorno, sono Angela e ho 28 anni. ho effettuato un urinocoltura a causa di forti bruciori nella zona dell'uretra e a volte estesi anche alla vagina, minzione frequentissima accompagnata da dolore nella zona delle ovaie e vescica ed è risultata la presenza del citrobacter koseri. Mi è stata quindi prescritta una cura di 10 gg di antibiotico (ciproflaxacina da 250, 2 volte al gg). Ho cercato il suddetto batterio su internet per avere qualche informazione in piu e ho letto che questo batterio nei neonati puo causare meningite e negli adulti si presenta nei soggetti immunodepressi e la cosa mi ha preoccupato perchè da analisi del sangue effettuato in questi giorni, prima di iniziare la cura, sono trapelati i seguenti valori: Leucociti (unità di misura 10^3/uL) 13,7 (da 4 a 8) neutrofili 74,1 % (da 58 a 70) linfociti 16,5 % (da 29 a 40) monociti 7,1 (da 2 a 8) eosinofili 2,2% (fino a 4) basofili 0,1% (fino a 2) neutrofili 10,1 10^3 uL (da 2.1 a 5,5) linfociti 2,3 (da 1,7 a 2,4) monociti 1 (da 0,3 a 0,7) eosinofili 0,3 (fino a 0,4) basofili 0,0 (fino a 0,1) eritrociti 4,61 (da 4,10 a 5,40) emoglobina 14,2 (da 11,5 a 16,0) ematocrito 40,9 (da 37 a 47) Non so se questo abbassamento dei linfociti sia l'immunodepressione che ha causato la proliferazione del batterio o se sia invece conseguenza dell'infezione in atto. La mia domanda è quindi se posso vaer contratto il batterio indipendentemente dall'immunodepressione, e se è possibile avere rapporti sessuali protetti (come ho sempre) durante il periodo della terapia, visto che non mi causano fastidio, oppure è meglio aspettare di aver debellato l'infezione. La ringrazio per la cortese attenzione e mi scuso per la lunghezza della domanda. Grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti