14/03/11  - Clamidia - Malattie infettive

14 marzo 2011

Clamidia




Domanda del 14 marzo 2011

Domanda


salve dottore sono fidanzato da 9 mesi, la mia ragazza 4 mesi fa ha ritrovato un analisi x clamidia fatta circa un anno fa, il risultato era positivo ++ ma e stata trascurata la cura, quindi qualche mese fa ci siamo sottoposti entrambi ad un tampone uretrale,con risultato positivo x entrambi +++lei ++io.lei ha iniziato la cura prima di me con antibiotico x 10 giorni,io ho cominciato quando lei ha terminato.durante la sua cura abbiamo avuto rapporti orali non protetti lei verso di me.potrei sapere se in quel periodo si lei si puo nuovamente essere infettata ammesso che la cura fosse stata sufficente? e se si fosse nuovamente infettata x via orale la clamidia ha colpito anche le sue zone genitali oppure solo quelle all interno della bocca?cioe sono differenti le infezioni x via orale e genitale o sono collegate tra loro?molte grazie x questo servizio da lei offerto.
La domanda è in attesa di risposta.
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Malattie infettive
27 novembre 2017
Notizie
Influenza 2017: riflettori puntati sulla vaccinazione
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza
Malattie infettive
04 settembre 2017
Notizie
Vaccinazioni obbligatorie: facciamo chiarezza