07/07/04  - Clisma opaco - Stomaco e intestino

07 luglio 2004

Clisma opaco





Domanda del 07 luglio 2004

Domanda: Clisma opaco


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 07 luglio 2004.

Gent.mo Dottore, Le scrivo per chiederle gentilmente anche un Suo parere su mia mamma (ha 53 anni). A Gennaio ha avvertito dolori addominali per i quali siamo andate al pronto soccorso e dopo i vari controlli, Le hanno detto che ha avuto una colica addominale, quindi le hanno prescritto una dieta semiliquida e l'olio di paraffina il tutto per una settimana, in più di fare un'ecografia addominale. Il medico di famiglia inoltre le ha prescritto lo Spasmomen sempre per una settimana. Dalla ecografia non è risultato niente, anzi il medico che l'ha fatta ha detto che era perfetta. Da allora sta bene, ogni tanto (circa una volta al mese, se non meno) le può capitare di sentire dei fastidi o della pesantezza, o le sembra di fare fatica a digerire, senza dolori nè altro, il tutto magari per un paio di giorni, poi per stare bene tutti gli altri. L'altro giorno è andata dal medico di famiglia per un dolore all'anca, dovuto probabilmente ad uno strappo, ma il medico ha quasi tralasciato l'anca, dicendole che la pancia di mia mamma non le piace e che è troppo gonfia e dura. Mia mamma va regolarmente di corpo e non ha problemi. Questo l'ha spaventata molto (è una persona molto ansiosa). Il medico le ha prescritto il clisma opaco a doppio contrasto, so che come esame è attinente, ma mia mamma è ancora più spaventata. Secondo lei ci sono gli estremi per fare questo esame ? E per cercare di rassicurarla, è invasivo o può crearle problemi ? La ringrazio infinitamente in anticipo per la risposta. Buona giornata (e scusi la lunghezza !)
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti