14/04/02  - Colestasi gravidica - Salute femminile

14 aprile 2002

Colestasi gravidica





Domanda del 14 aprile 2002

Domanda: Colestasi gravidica


Domanda di Salute femminile, inviata in data 14 aprile 2002.

vorrei ricevere maggiori informazioni riguardo la colestasi gravidica: sintomi ed eventuali rischi. Grazie
Risposta del 05 giugno 2002

Risposta di EMILIO ARISI


I sintomi sono prurito a mani, piedi, addome; ma possono essere anche assenti. I segni piu' importanti sono laboratoristici, in particolare l'aumento degli acidi biliari. I rischi possono essere anche importanti per il feto, fino alla rara morte fetale in utero. Purtroppo non c'e' una relazione direttamente proporzionale tra l'entita' del danno biochimico (acidi biliari) e dei sintomi, rispetto al possibile danno fetale. Si tratta in ogni caso di una gravidanza a rischio, che va adeguatamente monitorizzata. Per questo si consiglia di solito di interrompere la gravidanza a 36-37 settimane.

Dott. EMILIO ARISI
Medico Ospedaliero


Il profilo di EMILIO ARISI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti