24/05/01  - Colesterolo uricemia e dieta. - Alimentazione

24 maggio 2001

Colesterolo uricemia e dieta.




Domanda del 24 maggio 2001

Domanda


30 anni. Altezza 1.82. Peso 89 kg. In seguito a un forte dolore all'articolazione del primo dito del piede mi sono sottoposto a esami del sangue e mi sono stati riscontrati: uricemia 6.22 ; colesterolo 240; HDL 43; trigliceridi 245.
Mi e stata prescritta una dieta ipocalorica (1000 Kc) e contro la Gotta che ho seguito per 2 mesi insieme a un intenso esercizio fisico. Sono dimagrito circa 8 kg ma gli esami successivi hanno mostrato un aumento dell' uricemia (6.89) una diminuzione del colesterolo Hdl (33) (LDL 1.49) a fronte di una diminuzione di quello totale (212) e dei trigliceridi (149).
Se malgrado questa dieta (non ho mai mangiato carne... e pesce una volta a settimana) l'uricemia continua ad aumentare, devo passare ai farmaci?
Risposta del 25 maggio 2001

Risposta di PATRIZIA MARIA GATTI


Chieda al suo medico se è necessaria l'assunzione di farmaci che abbassino l'uricemia, ma non si preoccupi eccessivamente. Sappia che la perdita di peso giustifica l'aumento dell'uricemia, ma i valori dei lipidi sono in miglioramento è questo è bene. Continui con la dieta e il controllo degli esami ricordando che è bene perdere peso ma lentamente e mantenere nel tempo la perdita di peso.

Dott. PATRIZIA GATTI
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di PATRIZIA MARIA GATTI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Alimentazione



Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa