11/06/15  - Coliche intestinali - Stomaco e intestino

11 giugno 2015

Coliche intestinali




Domanda del 11 giugno 2015

Domanda


Buongiorno,ho 30anni,da quando ne ho 17soffro di tremendi mal di pancia durante il ciclo mestruale,nel 2008 sono stata operata la prima volta,laparoscopia,aderenze.nel 2012 nuovamente sottoposta ad intervento chirurgico:cavo di douglas parzialmente obliterato dal sigma-retto,che si presenta tenacemente adeso(con fusione della sierosa)agli annesso ed alla parete posteriore dell'utero.le ovaie e le tube sono completamente trasformate dalla reazione flogistico-cicatriziale in una massa unica e adesa alla parete posteriore dell'utero ed alla parete del sigma retto.l'isolamento degli organi pelvici avviene senza piano di clivaggio per la fusione delle sierose.
Per un paio di mesi e andato tutto bene,poi la prima colica intestinale,dopo circa 5mesi,fino a diventare sempre più frequenti,ossia tutti i mesi in contemporanea al ciclo,ma non bastava,da circa tre mesi soffro di coliche quotidianamente,il mio ginecologo dice c'è può essere una conseguenza dell'operazione,mi ha detto di prendere ALANERV AGE,primo mese e andato bene,ora ho di nuovo dolori.sono disperata,c'è una qualche visita,una tac,qualcosa che io possa fare?anche il mio dottore di base continua a darmi medicine,ma tanto finito di prenderle tornano i dolori.nonostante mangio pochissimo e sano.la ringrazio di cuore per anche il più piccolo aiuto che possa darmi.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Le tre fasi dei diverticoli
Stomaco e intestino
10 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Le tre fasi dei diverticoli
Due italiani su tre sconfiggono il tumore del colon-retto
Stomaco e intestino
30 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Due italiani su tre sconfiggono il tumore del colon-retto
Consumare a tavola più fibre
Stomaco e intestino
26 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Consumare a tavola più fibre