30/05/08  - Colon irritabile - Stomaco e intestino

30 maggio 2008

Colon irritabile





Domanda del 30 maggio 2008

Domanda: Colon irritabile


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 30 maggio 2008.

Egregio Dottore, sono un uomo di 54 anni in buona salute. Tutto è iniziato un anno fa quando a Malta dopo aver mangiato dei ricci e/o delle cozze o aver bevuto dell'acqua ad una fontana sono stato male dopo appena 24 con forte dissenteria, nausea e malessere generale. Tornato in Italia dopo appena un mese ho incominciato ad accusare un leggero ma fastidioso , come un bruciore nella parte addominale. Il medico mi ha prescritto degli antibiotici intestinali associati a fermenti lattici e leggeri antidepressivi. Sono stato meglio ma dopo i sintomi sono ripresi. Al chè dopo aver fatto gli esami del sangue compresi il sangue occulto nelle feci con esito negativo mi sono recato presso un gastroenterologo che mi ha diagnosticato una tossinfezione a lenta risoluzione( a gennaio di qesto anno) prescrivendomi nuovamente antibiotici intestinali e fermenti lattici. Ora i sintomi sono regrediti ma a a volte questo senso di bruciore e pancia gonfia mm i ritorna. Desidererei sapere è rimasta ancora qualche batterio, devo fare una colonscopia o mi devo tenere questi sintomi perchè causati da un colon irritabile di cui non ho mai sofferto in modo tale da ricordare. E' possibile che questi sintomi sono correlati ancora a quanto ho mangiato a Malta ?
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti