09/11/04  - Colonna vertebrale - Scheletro e Articolazioni

09 novembre 2004

Colonna vertebrale




Domanda del 09 novembre 2004

Domanda


Il mio ragazzo ha l'ultimo osso della colonnna vertebrale,o meglio quello che precede l'osso sacro,distaccato(gli hanno detto che è a forma di otto e che questo "distacco" è dalla parte interna dell'osso,lo spiego così anche se non so quanto sia esatto). Preciso che la diagnosi è stata fatta circa dieci anni fa,lui sta bene,e allora fece dei controlli perchè accusava dei dolori nella zona bassa della schiena.Voglio anche sottolineare che all'epoca svolgeva sport a livello agonistico (arti marziali) e gli fu anche detto che poteva essere stato proprio lo sport a causare il fatto,anche se non fu escluso che si poteva trattare di qualcosa presente dalla nascita.Comunque,gli fu sconsigliato di continuare a fare attività fisica e gli fu anche fatta una lista di movimenti che poteva o non poteva fare,in sostanza gli venne presentata la questione come se realmente si trattasse di qualcosa di grave da tenere il più possibile sotto controllo.Ora tempo ne è passato,problemi non ve ne sono e la mia domanda è questa:se da allora non ha più accusato dolori forti ne potrebbe accusare in futuro? Quali sono i rischi effettivi di quella che è stata chiamata dal medico che l'ha visto"lisi istmica"? Ce ne sono di realmente gravi? E ancora,cosa effettivamente non dovrebbe mai fare a livello di movimenti?Dovrebbe fare un'altra lastra per vedere se c'è qualcosa di diverso? Voglio precisare che la persona di cui sto parlando non fa nessun tipo di sport da molto tempo,ne dovrebbe fare qualcuno specifico forse? Spero davvero in una risposta esauriente perchè lui me ne ha sempre parlato come di una cosa che sta lì ma che è come se non ci fosse,io,amandolo e non essendo certamente un medico vorrei delle precise delucidazioni in proposito risolvendo i dubbi che ho.Grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Scheletro e articolazioni
26 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Gotta, una nuova terapia per una malattia dei nostri giorni
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?
Scheletro e articolazioni
07 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mani e polsi in crisi, ma è proprio colpa dei nostri device?
Settimana bianca in tutta sicurezza
Scheletro e articolazioni
02 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Settimana bianca in tutta sicurezza