11/09/04  - Consulto alimentare - Alimentazione

11 settembre 2004

Consulto alimentare





Domanda del 11 settembre 2004

Domanda: Consulto alimentare


Domanda di Alimentazione, inviata in data 11 settembre 2004.

BUONGIORNO ATENE 11/09/2004 SONO GRECO E SCRIVO QUESTA LETTERA DA ATENE. SONO UOMO DI 47 ANNI ALTO 1.82 E PESO 61 KG. IL DIABETE MI SI E' PRESENTATO PER LA PRIMA VOLTA ALL'ETA' DI 35 ANNI. PER 4 ANNI HO REGOLATO IL DIABETE SOLO CON GINNASTICA, POI PER 8 ANNI CON TABLETS E 15 GIORNI FA (A 47 ANNI) IL MIO DOTTORE MI HA DETTO DI PASSARE ALL'INSULINA PERCHE AVEVO PERSO TANTI KG. (ERO 58 KG) HO COMINCIATO L'INSULINA E I 15 PRIMI GIORNI HO PRESO 3 KG IN PIU' (ADESSO PESO 61 KG). DI MATTINO PRENDO 14 UNITA' DI INSULINA (ALLE 7 DI MATTINO) E DI SERA 12 UNITA' DI INSULINA. I VALORI DI GLUCOSIO SONO ALLE 7 DI MATTINO 1.89 DOPO DUE ORE ALLE 9 DI MATTINO 1.92 , PRIMA DI MANGIARE ALLE 13.30 1.35 E DOPO DUE ORE DOPO IL PRANZO (16.00) IL GLUCOSIO ARRIVA A 2.40. ALLE 20.30 PRIMA DI PRANZO IL VALORE E' 1.85 E DOPO 2 ORE E' 1.17.QUESTI VALORI SONO VALORI MEDI DI MISURE CHE HO FATTO PER 7 GIORNI IL VALORE MEDIO DI TUTTE LE MISURE SOPRA E' 1.76 IL MIO DOTTORE E' SODDISFATO DA QUESTI RISULTATI. DEVO DIRE CHE TUTTI I TEST CHE HO FATTO NELLE URINE SONO SEMPRE NEGATIVI CIOE' SEMPRE RESTANO LE CARTINE DI COLORE GIALLO. VORREI SAPERE DA LEI SE QUESTI VALORI SONO BUONI? SO CHE UN DIABETICO NON PUO AVERE VALORI DI GLUCOSIO TRA 80-110 MA CON QUESTA REGOLAZIONE CHE HO IO, DEVO ESSERE SODDISFATTO? LA MIA DIETA E' LA SEGUENTE ALLE 8 DI MATINO 1 BICCHIERE LATTE 2% E DUE PEZZI DI PANE CON 40GR DI FORMAGGIO ALLE 11 DI MATTINO 3 PEZZI DI PANE 40 GR DI FORMAGGIO E UN FRUTTO. ALLE 14 DUE PIATTI DI SALATA, 120GR DI CARNE, 3 PEZZI DI PANE E UN FRUTTO. ALLE 17.00 UN FRUTTO. ALLE 21.00 MANGIO 120GR DI CARNE UN PIATTO DI SALATA 3 PEZZI DI PANE. ALLE 23.00 UN FRUTTO. PRENDO INSULINA MIXTARD 20 PENFILL SONO CHIMICO PROFESSORE DI UNIVERSIT'A DI ATENE GRAZIE
Risposta del 14 settembre 2004

Risposta di ANTONIO LUCIANO


Dalla sua lettera non sono riuscito a capire se i valori della glicemia sono espressi in mg o mEq.
Posso pensare che non prenda farmaci ipoglicemizzanti (che abbassano la glicemia) al pranzo principale. Comunque se i suoi valori sono espressi im mg/100 ml anche se non vi è glicosuria (glucosio nelle urine), la sua glicemia post-prandiale è alta (240).
Per poterle dare una risposta corretta sarebbe utile sapere se prima dell'inizio della terapia insulinica ha fatto il dosaggio del peptide C a digiuno e dopo un pasto misto o se ha praticato il test al glucagone ed eventualmente anche una insulinemia basale e una emoglobina glicosilata. In merito alla soddisfazione dei risultati preferisco riferirmi più all'emoglobina glicosilata che alla glicemia (valore ottimale di HbA1c 7% con v.n.fino a 6,2%).

Dott. Antonio Luciano
Specialista convenzionato
Specialista attività privata




Il profilo di ANTONIO LUCIANO
Risposta del 21 settembre 2004

Risposta di RAFFAELE CANALI


In base a quanto Lei riferisce,con molte probabilita'Lei necessita di insulina per gestire il Diabete .Concordo con gli
accertamenti richiesti dal Collega precedente,ma ritengo utili le seguenti note:
1.I suoi valori dovrebbero essere 80-120 pre prandiali e 140-160 post prandiali
2.Per raggiungere questi valori sarebbe indicata una terapia con ins.pronta ai pasti e ritardo la sera
3.La determinazione del glucosio nelle urine non le permette la giusta valutazione glicemica.Usi reflettometro per
determinazione da sangue capillare.
4.Ricordi che nel diabetico non si deve curare solo la glicemia, ma anche controllare tutti i fattori di rischio cardiovascolare,la funzionalita' renale, eevitare le diverse complicanze.
Stia bene

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
DESIO (MI)



Il profilo di RAFFAELE CANALI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Alimentazione



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Tagliatelle al pesto di sedano e pinoli
Alimentazione
04 dicembre 2017
Le ricette della salute
Tagliatelle al pesto di sedano e pinoli