09/06/08  - Crampi rettali - Malattie infettive

09 giugno 2008

Crampi rettali




Domanda del 09 giugno 2008

Domanda


Gent.mo dottore sono un po' preoccupata...A volte avverto forti crampi al retto, specie in prossimità del ciclo mestruale e mi capita che nel sedermi avverto la sensazione di comprimermi internamente.Ho effettuato una visita e una ecografia transvaginale e la mia ginecologa mi ha detto che è tutto ok,mi ha prescritto fermenti lattici e delle compresse a base di erbe (Relaxcol) dicendomi che potrebbe trattarsi del colon.Mi ha consigliato un mini test dria...Lei cosa ne pensa?
Risposta del 12 giugno 2008

Risposta di RAFFAELE PASTORE


Che si tratta probabilmente di uno spasmo del colon legato a cause da stabilire, anche se avrei bisogno di ulteriori dati per darle un parere più realistico.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
JESI (AN)



Il profilo di RAFFAELE PASTORE
Risposta del 12 giugno 2008

Risposta di ANDREA FAVARA


Credo che una visita proctologia sarebbe indicata. Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)



Il profilo di ANDREA FAVARA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Malattie infettive
01 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Combattere l’influenza con la dieta
Malattie infettive
24 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Combattere l’influenza con la dieta
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino
Malattie infettive
18 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino