18/02/08  - Criptorchidismo e conseguenze - Sessualità

18 febbraio 2008

Criptorchidismo e conseguenze




Domanda del 18 febbraio 2008

Domanda


Salve
All'età di 3 e 6 anni ho subito due interventi chirurgici per criptorchidismo bilaterale, nel primo caso chirurgicamente il testicolo e stato riportato in sede (con un intervento di microchirurgia) e nel secondo il testicolo, atrofizzato è andato perduto.
Da quel che ricordo ho fatto una cura ormonale fino all'età di 10-12 anni circa (o forse qualcosa di più) e poi più niente; siceramente nemmeno io sapevo il motivo di quelle iniezioni e poi io e i miei genitori non ci siamo più curati del problema.
Dai 16-17 anni ho cominciato ad avere problemi di natura psicologica: pseudo Depressione e isolamento, trattato in seguito (20 anni circa) con psicofarmaci. Sempre intorno ai 20-22 anni ho fatto una serie di analisi e sono stato seguito per una iperprolattinemia ed elevati livelli di ACTH (senza presenza di adenoma ipofisario) oltre a bassi livelli di testosterone, poi recuperata in seguito ad una cura con antidepressivi.
I caratteri sessuali si sono sviluppati in parte (ho mani e piedi piccoli), anche se non sono deficitari in toto (ho comunque una vita sessuale senza particolari problemi)
Tuttora (superati i 30 anni) continuo ad avere problemi psicologici (difficoltà ad avere una vita sociale e di relazione, ma soprattutto scarsa fiducia, pessima autostima e a volte rassegnazione), ma non prendo più farmaci (cerco di uscirne senza, dopo averne provati di tre tipi, sempre SSRI e avendo conosciuto anche gli effetti collaterali).
Ho notato che dopo l'eiaculazione, se queste si susseguono per un certo periodo (2-3 volte in una settimana), subisco una specie di "crollo" (svogliatezza, calo forza fisica, accentuazione paure etc...) e mi ci vogliono 7-10 giorni di astinenza per riprendermi.

La mia idea è che si tratti di ipogonadismo.
Mi chiedo se la cosa possa essere plausibile.
Con tutte le mie difficoltà, ho comunque un lavoro, una vita di coppia e ritengo un'intelligenza leggermente superiore alla media (quindi escluderei un ritardo mentale dovuto ad un ipogonadismo non curato).

Da diversi anni non faccio controlli.
Che cosa ne pensate?

Riguardo alla fertilità potrei avere dei problemi seri immagino, dovuti al criptorchidismo (operazioni in tarda età e soprattutto, 1 testicolo e l'altro riportato in sede tramite chirurgia), è così?

PS.
Non sapevo bene in quale categoria inserirlo... mancando una voce endocrinologica
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Sessualità



Potrebbe interessarti
Amore al capolinea
Sessualità
26 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amore al capolinea
Violenza sulle donne: non riconosciuta dagli operatori in pronto soccorso
Sessualità
04 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Violenza sulle donne: non riconosciuta dagli operatori in pronto soccorso
Il sesso non mette a rischio il cuore
Sessualità
20 novembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Il sesso non mette a rischio il cuore