03/06/02  - Crisi di ansia - Mente e cervello

03 giugno 2002

Crisi di ansia





Domanda del 03 giugno 2002

Domanda: Crisi di ansia


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 03 giugno 2002.

Sono di sesso femminile, ho 37 anni. da qualche tempo, periodicamente, nell'arco della giornata, ho un senso di disagio respiratorio,mi sento agitata, e in alcuni momenti mi prende una tachicardia accentuata che si attenua e sparisce nell'arco di circa 1 minuto, lasciandomi piuttosto "svuotata"... ma meno agitata. Cosa può essere? dervo fare accertamenti?
Risposta del 04 giugno 2002

Risposta di MAURO MILARDI


Da un punto di vista medico internistico penso che sia opportuno controllare la pressione arteriosa e fare qualche esame di laboratorio (azotemia, glicemia, emocromo, transaminasi, elettroliti ematici, TSH, FT 3, FT 4, VES, es. urine). La negatività di questi esami può indirizzare verso un disturbo di Ansia . Lei fa un interessante riferimento al "disagio respiratorio". Le suggerisco di provare, prima al di fuori di questi episodi, poi come tecnica di "contrasto", degli esercizi di respirazione. Ad esempio lei può esercitarsi nel seguente modo: seduta in una posizione comoda e tranquilla, fare una inspirazione lenta e profonda (portare dentro aria), trattenere il respiro in inspsirazione per alcuni secondi, contando mentalmente, per poi fare una espirazione (buttare fuori tutta l'aria che può) altrettanto lenta e profonda, sperimentando la sensazione di tranquillità data da questo ritmo rallentato e "sospeso".

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata



Il profilo di MAURO MILARDI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio