17/06/04  - Cuore - Cuore circolazione e malattie del sangue

17 giugno 2004

Cuore




Domanda del 17 giugno 2004

Domanda


Gentilissima redazione sono un ragazzo di 20 anni (premetto sono un'istruttore di arti marziali e faccio attività fisica agonistica fin da piccolo e nn ho mai avuto o avvertito problemi di cuore), in seguito ad elettrocardiogramma di routine annuale il cardiologo mi disse che il mio battito aveva un andamento nn normale perciò mi è stato prescritto un elettrocardiogramma da effettuare sotto sforzo e alla conclusione di tutto mi è stato detto che nn ho alcun problema e che quell'irregolrità era del tutto normali per via del mio passato e presente sportivo. Detto questo la mia domanda è questa : vorrei sapere se esiste qualche principio secondo cui uno che ha fatto tanto sport è normale che presenti delle lievi "anomalie(se così si possono definire) " che risultino dall'elettrocardiogramma. cioè qual'è se esiste il collegamento tra cuore e cuore di uno sportivo! spero di essere stato sufficientemente chiaro. in attesa di una risposta vi mando i miei più distinti saluti!
La domanda è in attesa di risposta.
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Menopausa: vampate e apnee notturne vanno spesso a braccetto
Cuore circolazione e malattie del sangue
07 dicembre 2017
Notizie
Menopausa: vampate e apnee notturne vanno spesso a braccetto
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Cuore circolazione e malattie del sangue
22 novembre 2017
Notizie
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Il sesso non mette a rischio il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 novembre 2017
Notizie
Il sesso non mette a rischio il cuore