05/10/04  - Cura di denti in anestesia - Malattie infettive

05 ottobre 2004

Cura di denti in anestesia





Domanda del 05 ottobre 2004

Domanda: Cura di denti in anestesia


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 05 ottobre 2004.

Scusate il disturbo ma non sapevo dove poter chiedere perche non ho trovato il campo specifico ma vi ringrazio cmq se potete essermi d'aiuto. Il mio problema è che non posso essere curato normalmente hai denti sotto anestesia locale in quanto non prende e in più ho praticamente una soglia di sopportazione del dolore 0. Ho gia fatto un operazione sotto anestesia totale per l'asportazione di un dente malato in convenzione ma mi hanno detto che non è possibile farlo per una bonifica completa dei denti ( in quanto per il problema prima citato non posso avvicinarmi hai dentisti ) tranne che a pagamento. Non so se è vero ma so che esiste un tipo di malattia che si rispecchia nelle mie caratteristiche che mi darebbe diritto a delle cure complete sotto convenzione ma pare che nessuno sappia niente o sappia indirizzarmi. Se sareste così gentili da confermarmi la malattia e sapere il nome sempre ammesso che esista e sapreste indicarmi come muovermi perchè sincermante non so come curarmi. scusate il prolungamento ma ho cercato di sintetizzare al minimo questo grande problema. Grazie cmq per la cortese attenzione e buon lavoro.
Risposta del 08 ottobre 2004

Risposta di ALESSANDRO AHRENS


Caro amico, sono rari i casi i cui una anestesia locale, sia essa tronculare o plessica, non sortisca effetto.
La maggior parte delle volte la sensazione di dolore che il pz. riferisce è imputabile ad uno stato psicologico, ovvero and una fobia verso la figura del dentista e/o le cure odontoiatriche.
Nel tuo caso è difficile dire quale patologia, se effettivamente di ciò si tratti, possa essere la causa di questa mancata risposta all'anestesia locale.
Personalmente ritengo che la soluzione ideale sarebbe fare una visita specialistica presso una struttura, sia essa pubblica o privata, che consenta di evidenziare effettivamente quale sia il tuo quadro clinico. Non sapendo dove risiedi non posso attualmente indicarti una sede idonea. Ma se vorrai contattarmi vedrò di esserti di maggiore aiuto.

Dott. Alessandro Ahrens
Odontoiatra
NOCCIANO (PE)




Il profilo di ALESSANDRO AHRENS
Risposta del 08 ottobre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Probabilmente la cosa migliore è rivolgersi alla clinica odontoiatrica dell'università di una grande città
Cordialmente.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti