25/09/09  - Daparox gocce - Mente e cervello

25 settembre 2009

Daparox gocce




Domanda del 25 settembre 2009

Domanda


Buongiorno egregi dottori. A mio padre, 76enne, il medico di famiglia ha prescritto 10 gocce/dì di daparox. Motivo: problemi di erezione con la sua nuova compagna (mio padre è vedovo da cinque anni) e secondo il nostro medico si tratta di un blocco a livello psicologico di mio padre che sarebbe ancora col pensiero rivolto costantemente alla mia mamma e per questo non riuscirebbe a vivere la sua nuova vita sessuale. Segnalo che con mia mamma mio padre non ha mai avuto problemi di questo tipo, anzi. Mi pare d'aver capito che si tratti di un farmaco antidepressivo e siccome mio padre gode di ottima salute mentale non vorrei gli creasse scompensi o squilibri o dipendenza. E' possibile? Ci sono poi interazioni con altri farmaci (mio padre assume Sinertec e Amlodipina per pressione e Unoprost e Prostide per prostata)?. Anticipatamente grato porgo distinti saluti.
Risposta del 29 settembre 2009

Risposta di MAURO MILARDI


Alcune considerazioni: suo padre fa già uso di molti farmaci il cui effetto collaterale potrebbe già giustificare i problemi di erezione senza scomodare aspetti psicologici. In ogni caso il daparox è un farmaco antidepressivo che tende sicuramente ad accentuare il problema di cui sopra, anche se potrà migliorare il tono dell'umore. Quindi non sembra che questa sia la strada farmacologica adeguata per risolvere il problema. Consiglierei di contattare un andrologo/urologo che possa consigliare magari farmaci più mirati all'aspetto specifico (miglioramento dell'erezione).


a href="/Mauro_Milardi?esp=41" Dott. Mauro Milardi /a
Specialista attività privata
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Psicologia
ANCONA (AN)



Il profilo di MAURO MILARDI
Risposta del 09 ottobre 2009

Risposta di RAFFAELE FONTANA


Concordo con il collega: la paroxetina riduce sia la libido (desiderio) che l'erezione; inoltre ha interazioni farmacologiche e pertanto non è consigliata in associazione con altri farmaci


a href="/Raffaele_Fontana?esp=15080" Dott. Raffaele Fontana /a
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria



Il profilo di RAFFAELE FONTANA
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Tutti i buoni motivi per ridere
Mente e cervello
19 gennaio 2018
Notizie
Tutti i buoni motivi per ridere
Paura di volare
Mente e cervello
17 gennaio 2018
Notizie
Paura di volare
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Mente e cervello
04 gennaio 2018
Notizie
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia