27/03/15  - Demenza senile - Mente e cervello

27 marzo 2015

Demenza senile




Domanda del 27 marzo 2015

Domanda


Salve Dottore, vorrei porle un quesito.
Mio padre, un uomo di 65 anni, in cura con terapia del dolore, causa tumore colon metastatico, assume dapprima morfina, dopo, metadone, nonostante un basso dosaggio, 6 ml al giorno, ha molti effetti collaterali, come stati confusionali, soprattutto la notte, faccio degli esempi, si sveglia e non ci riconosce, vuole andare in giro per strada, vede persone, che non ci sono ecc.
Fatto Tac, con questo risultato: iniziale appena apprezzabile ampliamento dei solchi subaracnoidei frontali al vertice.
Il Dottore dice che quindi questi effetti collaterali siano dovuti a uno stadio iniziale di Demenza senile, e non per l'oppioide che assume.
La mia domanda è ;, mio padre sta quasi tutto il giorno in stato quasi vegetativo, a me sembra esagerato come inizio di Demenza, vorrei sapere se è giusta la valutazione del medico.
Io vorrei cambiasse farmaci, per controllare il dolore, data la situazione
Gazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
Mente e cervello
01 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea