29/06/03  - Depressione - Mente e cervello

29 giugno 2003

Depressione




Domanda del 29 giugno 2003

Domanda


Ho preso per diversi anni farmaci contro l' Ansia e la Depressione : dapprima triciclici, poi fluoxetina.
E' possibile che dopo un po' di anni di trattamento con un certo farmaco, questo perda efficacia terapeutica?
Nella cura della Depressione , esiste un farmaco equipollente alla paroxetina, che tuttavia non produca quelle indesideratissime disfunzioni sessuali?

Grazie
Risposta del 02 luglio 2003

Risposta di MAURO MILARDI


Se i farmaci aiutano nelle problematiche depressive, un grosso ruolo ha anche una adeguata psicoterapia. E' possibile provare altre farmaci della famiglia di quelli che agiscono sulla serotonina, ma che possono avere minori effetti collaterali, ad esempio nell'ambito sessuale. C'è anche da dire che vi può essere una maggiore o minore rilevanza degli aspetti collaterali da individuo ad individuo. Certamente la paroxetina tende a renderci più piacevoli compagni di chiacchiere che amanti.

Dott. MAURO MILARDI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Il profilo di MAURO MILARDI
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Tutti i buoni motivi per ridere
Mente e cervello
19 gennaio 2018
Notizie
Tutti i buoni motivi per ridere
Paura di volare
Mente e cervello
17 gennaio 2018
Notizie
Paura di volare
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Mente e cervello
04 gennaio 2018
Notizie
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia