13/09/04  - Depressione - Mente e cervello

13 settembre 2004

Depressione





Domanda del 13 settembre 2004

Domanda: Depressione


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 13 settembre 2004.

Gent.sso/a dott.re/ssa, sono uno studente all'ultimo anno di unviversità. Fino a 3/4 anni fa, ero un ragazzo col sorriso stampato in volto, sempre disponibile ad aiutare gli amici, cercato, e cosa importante riuscivo ad analizzare facilmente tutto, anche se questo non mi aiutava con gli amici , non lo so perche. Da tre anni a questa parte vedo che sono enormemente cambiato, non esco più con nessuno. Queasto è dovuto alla mia incapacita di riflettere sulle cose , e non riuscire più a fare ragionamenti logici.Soffro di cefalea tensiva,e depressione ma ho visto che i farmaci mi fanno stare solo un po' più allegro.Non so cosa fare. Ho degli atteggiamenti che non vorrei mai avere; in testa mi sento come se avessi un peso qualcosa che non milasci libeero di spaziare con i ragionamenti! a volt e mi viene il dubbio di avere qualcosa , boh non saprei!
Risposta del 20 settembre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Cerchi uno psicoterapeuta che sia anche medico e scoprite insieme cosa è quel pensiero così pesante che ha. Auguri.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio