23/10/03  - Diabete - Malattie infettive

23 ottobre 2003

Diabete





Domanda del 23 ottobre 2003

Domanda: Diabete


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 23 ottobre 2003.

Se una persona ha da tempo una Cirrosi epatica, il Diabete può essere una conseguenza? E può svilupparsi un'encefalopata epatica?
Risposta del 18 novembre 2003

Risposta di PROVVIDENZA FODALE


Spesso la presenza di cirrosi epatica si associa alla coesistenza di diabete, ma a determinare quest'ultima malattia entrano in gioco numerose variabili (non ultima l'ereditarietà), L'encefalopatia epatica è una evoluzione e complicanza della cirrosi epatica di per se , che va prevenuta (per quanto possibile) e curata adeguatamente.

Dott. PROVVIDENZA FODALE
Specialista convenzionato
Specialista attività privata


Il profilo di PROVVIDENZA FODALE
Risposta del 01 giugno 2004

Risposta di PAOLO MONTALTO


il Diabete che si sviluppa in corso di Cirrosi epatica può essere diretta conseguenza della malattia di fegato, anche se talvolta è un Diabete mellito classico. in genere il Diabete legato alla Cirrosi risponde bene a basse dosi di insulina e il buon controllo del metabolismo glucidico aiuta il compenso dell'epatopatia e viceversa.
per quanto riguarda lo sviluppo di encefalopatia questa può complicare la Cirrosi ed in caso di coesistenza di Diabete è assolutamente fondamentale il buon controllo della glicemia per la sua risoluzione.
se la Cirrosi epatica presenta queste complicanze potrebbe essere indicato il ricorso ad un centro trapianti di fegato.

Dr. Paolo Montalto
Epatologo
Paolo.Montalto@libero.it

Dott. paolo montalto
Medico Ospedaliero
PESCIA (PT)



Il profilo di PAOLO MONTALTO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti