22/06/08  - Diagnosi e cura cheratosi attinica - Pelle

22 giugno 2008

Diagnosi e cura cheratosi attinica





Domanda del 22 giugno 2008

Domanda: Diagnosi e cura cheratosi attinica


Domanda di Pelle, inviata in data 22 giugno 2008.

Gentile specialista,mio padre 74enne, èstato inviato dal medico di base a un dermatologo,per una crosta persistente (da 2 anni) e pruriginosa.La diagnosi è stata: cheratosi attinica ipertrofica sottopalpebrale sx.La cura prescritta:nutraplus forte (pomata)da mettere alla sera solo sulla lesione,e cetafil uv (pomata) alla mattina su tutto il viso.Deve fare questa cura per 4 mesi.Desiderei sapere da Lei,in parole comprensibili il significato della diagnosi fatta e se la cura,secondo il Suo parere,può essere efficace e risolutiva.Inoltre se ci fossero dei comportamenti da assumere da parte di mio padre(alimentari, abitudini oi altro) x aiutare la guarigione,Le sarei grato di segnalarmeli.Un ringraziamento per il suo interesse e la risposta che sono certo Vorrà fornirmi.Distinti saluti.Antonio
Risposta del 06 luglio 2008

Risposta di GIOVANNI SPORTELLI


La causa della cheratosi attinica e' l'esposizione al sole (i danni provocati dal sole si accumulano negli anni). L'unico comportamento da consigliare e' di non esporsi al sole (la cheratosi e' una precancerosi, cioe' potrebbe degenerare in un tumore maligno). La terapia puo' andare bene, ma con il laser puo' essere eliminata in un paio di sedute.


Saluti

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)



Il profilo di GIOVANNI SPORTELLI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine