14/07/08  - Diagnosi rm rachide lombosacrale - Mente e cervello

14 luglio 2008

Diagnosi rm rachide lombosacrale





Domanda del 14 luglio 2008

Domanda: Diagnosi rm rachide lombosacrale


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 14 luglio 2008.

Ho bisogno di avere un parere sul risultato di una risonanza magnetica per sospetta ernia lombare. Nel referto si legge: "In L4-L5: ampia erniazione discale mediana-paramediana destra che determina vistosa impronta sul sacco durale e che entra in conflitto meccanico nei confronti delle radici spinali L5 emergenti. In L5-S1: protrusione discale che in sede paramediana destra assume connotazione erniaria portandosi in stretta contiguità nei confronti della radice spinale S1 emergente omolaterale. Ai livelli descritti il tessuto discale intersomatico appare ipointenso in T2 per fenomeni degenerativi". Cosa significa tutto questo, a parte, mi pare di capire, che ho due ernie? Pensate sia necessaria l'operazione? Grazie.
Risposta del 18 luglio 2008

Risposta di ROBERTO MARIORENZI


Consigliabile completare le indagini con una elettromiografia che ci informa sulla funzionalita' delle strutture nervose interessate dalla compressione erniaria. In caso di segni deficitari elettrofisiologici e/o comunque clinici e' consigliabile rivolgersi ad un chirurgo.In caso contrario valutare terapie conservative.
Cordiali saluti

Dott. Roberto Mariorenzi
Medicina generale convenz.
Specialista in Neurologia
SABAUDIA (LT)



Il profilo di ROBERTO MARIORENZI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
News
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti