07/03/13  - Diarrea persistente - Stomaco e intestino

07 marzo 2013

Diarrea persistente





Domanda del 07 marzo 2013

Domanda: Diarrea persistente


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 07 marzo 2013.

Buongiorno, sono un uomo 55 anni, sin dalla mia giovinezza ho sofferto di problemi gastrointestinali. Nel 2011 ho curato una giardia con Flagyl. In questi hanni ho avuto almeno altri due episodi di diarrra persistente. Di cui uno in occasione di un viaggio in Sudamerica. Nel 2011 la ricerca del sangue occulto ha dato esito negativo. A novembre scorso ho trattato un'infezione da funghi al pene con canesten pomata. A fine febbraio dopo aver curato l'Influenza con ciproxin 50 per 5 giorni. Poi mi sono dovuto recare ad accudire mia madre dofferente di uno stato avanzato di Alzheimer. Dopo due settimane, ho cominciato ad avere Diarrea e dolore all'addome circa a tre cm. A destra dell'ombelico. Il dolore insorge subito dopo i pasti insieme ad un continuo borbottio della pancia, migliiora dopo le evacuazioni. Qualche mese prima avevo subito un lutto che mi ha messo in uno stato ansioso e depressivo.

digestione. Discreto numero di residui cellulosici. Discreto numero di spore micetiche.



La prego di darmi un consiglio per poter capire si tratta di qualcosa di grave. Grazie
Risposta del 08 marzo 2013

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


No,credo non vi nulla di grave. Il dolore e i borbottii che avverte e che passano dopo l' evacuazione sono dovuti all'inizio di un'onda peristaltica del colon, con uno spasmo delle pareti, che poi, infatti, regredisce. Probabilmente alla base di ciò c'è quella situazione che chiamiamo genericamente " colon irritabile ", a cui forse si aggiunge un' alterazione della flora batterica intestinale, a causa di precedenti infezioni. Penso che la sua situazione possa migliorare con cicli dei moderni fermenti lattici, chiamati probiotici, e con l'assunzione di blandi antispastici al bisogno

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti