22/06/08  - DIGESTIONE - Stomaco e intestino

22 giugno 2008

DIGESTIONE




Domanda del 22 giugno 2008

Domanda


Salve, sono Paola e ho 23 anni. In passato ho sempre avuto uno stomaco "delicato" ovvero se prendevo freddo dopo aver mangiato oppure se bevevo qualcosa leggermente fredda mi si bloccava la digestione e avevo dei crampi allo stomaco incredibili. Comunque di solito dopo 2-3 tè caldi mi passava. In questo ultimo mese mi è successo altre due volte ma oltre ai crampi ho avuto dei giramenti di testa, calo di pressione e mi veniva quasi da svenire. Oltre a ciò, io sono una persona ansiosa e quando mi capitano queste cose mi viene il panico e ho paura. Detto questo vorrei chiederle: può esserci qualcosa che non va al mio stomaco correlato al fatto che facilmente mi si blocca la digestione oppure ha qualche consiglio da darmi al proposito? Grazie mille, Paola D.
Risposta del 24 giugno 2008

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Non si deve spaventare: il suo stomaco ogni tanto ha delle contrazioni, provocate, appunto, dal freddo o da cibi freddi o da una digestione difficoltosa.Questi spasmi possono provocare quelli che chiamiamo "riflessi vagali" (una stimolazione del nervo vago), che possono dare giramenti di testa o anche far svenire.Il rimedio può essere l'assunzione di blandi antispastici, ma alla sua età eviterei di prendere farmaci importanti.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)



Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Stomaco e intestino



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Torta tutta mele con farina di mais
Stomaco e intestino
17 novembre 2017
Le ricette della salute
Torta tutta mele con farina di mais
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
Notizie
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata