10/07/08  - Dipendenza da farmaco sereupin - Mente e cervello

10 luglio 2008

Dipendenza da farmaco sereupin





Domanda del 10 luglio 2008

Domanda: Dipendenza da farmaco sereupin


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 10 luglio 2008.

Ho assunto per circa 5 o 6 anni, in dosi abbastanza leggere, (prima 1 al giorno e poi mezza pasticca) il farmaco Sereupin, in quanto stavo attraversando un periodo brutto e confuso in cui mi sono sentita molto spesso giù, angosciata e con un forte e frequente bisogno di piangere per un nonnulla. Ora, per la seconda volta, ho finalmente deciso di smettere gradatamente di prenderlo. Al momento ne sto prendendo solo mezza compressa ogni 2 giorni. Ovviamente fino a quasi 2 anni fa ero sostenuta da una terapia abbastanza leggera con una psicoanalista molto brava che mi ha davvero aiutato molto. Quindi sono stata meglio e con il sereupin ho passato lunghi periodi di grande euforia, felicità e spensieratezza. Insomma, era tutto più facile e la vita era diventata molto più bella e allegra (anche i rapporti con gli altri e con i colleghi di lavoro). Ora, vorrei sapere, se è possibile che il senso di spossatezza, malumore, gastrite forte, testa vuota, nervosismo, cistite ecc...., possono essere dovuti al fatto che sto riducendo l'assunzione del Sereupin o se invece non c'entra assolutamente nulla. Io sarei anche disposta a prendere di nuovo mezza pasticca al giorno, se si può fare, pur di trascorrere una vita più allegra e spensierata e soprattutto con un miglior rendimento anche a livello lavorativo. Cosa mi consiglia? Grazie L.C.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio