18/05/15  - Disinfezione e/o sterillizzazione - Malattie infettive

18 maggio 2015

Disinfezione e/o sterillizzazione




Domanda del 18 maggio 2015

Domanda


Ho eseguito una gastroscopia in sedazione profonda presso un ospedale pubblico dove applicano il talloncino sulla risposta endoscopica. Tuttavia, all'esito dell'esame ho riscontrato la mancanza dello stesso sulla risposta endoscopica. Mi hanno risposto dicendomi che, essendo la stampante non funzionante, non avevano potuto applicare il predetto talloncino ma che, in ogni caso, potevo stare assolutamente tranquillo. Mi hanno fatto anche vedere, dopo l'esame, che la sterilizzazione viene fatta con moderne macchine all'ultima generazione. Inoltre, prima dell'esecuzione, il medico ha anche eseguito un ciclo di disinfezione dell'endoscopio a 180 gradi per cinque minuti. Mi è stato anche detto che non è stata eseguita alcuna biopsia ed hanno riscontrato la negatività all'Helicobacter. Alla luce di ciò ;, posso stare tranquillo sulla sterilità e/o disinfezione degli strumenti? Inoltre, la disinfezione a 180 gradi è sufficiente ad eliminare ogni forma di virus? C'è qualche rischio anche ipotetico di infezione? Come si esegue l'esame dell'Helicobacter durante una gastroscopia? Perché su tale punto a me sembra che si debba comunque fare un prelievo bioptico. Grazie e buon lavoro.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Malattie infettive
01 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Combattere l’influenza con la dieta
Malattie infettive
24 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Combattere l’influenza con la dieta
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino
Malattie infettive
18 dicembre 2017
Notizie e aggiornamenti
L’influenza è alle porte, ma c’è ancora tempo per ricorrere al vaccino