21/10/04  - Distacco dell'uretra - Salute maschile

21 ottobre 2004

Distacco dell'uretra




Domanda del 21 ottobre 2004

Domanda


Buongiorno, 7 giorni fa sono stata visitata dalla mia ginecologa per il controllo annuale (ho 40 anni) la quale mi ha riscontrato un distacco dell'uretra e mi ha chiesto se avevo perdite di urina. Ho risposto di non avere alcun fastidio, ma alcuni giorni dopo tale visita, sto accusando un fastidioso bruciore ed ingrossamento dell'uretra. Che cosa è successo? E' possibile che lo strumento usato dalla ginecologa (non so il nome) per la visita abbia irritato l'uretra? Sono passati 6 giorni, pensavo in un normale miglioramento ma niente da fare. Chiedo delucidazioni. Grazie Stefania Pisa
Risposta del 24 ottobre 2004

Risposta di MICHELANGELO SORRENTINO


si deve far spiegare meglio dalla sua dottoressa che cosa intendeva con "distacco dell'uretra" perchè non riesco ad interpretare questa definizione. sicuramente la visita e lo speculum vaginale possono aver provocato un po' di irritazione del meato uretrale esterno. Beva circa 2 litri d'acqua al giorno questo potrà ridurre il bruciore e poi contatti la sua ginecologa o un urologo per avere qualche consiglio (prima potrebbe essere utile eseguire un esame delle urine con urinocultura).
cordiali saluti

Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
NAPOLI (NA)



Il profilo di MICHELANGELO SORRENTINO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
Salute maschile
16 ottobre 2017
Notizie e aggiornamenti
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale