15/10/04  - Disturbi erettili - Sessualità

15 ottobre 2004

Disturbi erettili





Domanda del 15 ottobre 2004

Domanda: Disturbi erettili


Domanda di Sessualità, inviata in data 15 ottobre 2004.

soffro da anni di disturbi erettili,circa 8 anni fa sono andato da un andrologo dopo aver spiegato i disturbi mi ha detto:il suo e' un problema psicologico vada, vada.i disturbi sono rimasti e continuati per anni. sono andato da un altro andrologo, circa due anni fa' dopo aver letto che molti disturbi prima considerati psicologici erano stati riconosciuti organici.dopo aver spiegato il problema, il dottore senza nemmeno guardarmi in viso ,butta sul tavolo una scatola e mi dice:provi queste e se non funziona torni che la rivolto come un calzino.sono uscito, ho buttato la scatola nel bidone e oggi sono ancora con i miei problemi.alla televisione, sui giornali e anche in internet, i medici dicono di rivolgersi con fiducia agli specialisti. ma come faccio ad aver fiducia e a con fidare un problema intimo che fa star male se i medici che ho incontrato mi hanno trattato cosi'?trovare pillole e' facile anche senza il medico, ma non mi interessa. io vorrei che mi si dicesse perche' non funziona .
Risposta del 18 ottobre 2004

Risposta di GIOVANNI BERETTA


Di fronte ad un deficit dell'erezione è importante una attenta valutazione soprattutto delle eventuali cause vascolari od ormonali. Le consiglio di eseguire un ecocolordoppler dinamico delle arterie peniene ed un esame ematochimico completo che comprenda anche una testosteronemia e una prolattinemia. Con questi esami chieda consiglio al suo medico curante che saprà indicarle ,se è il caso, lo specialista andrologo esperto a lei più vicino. Cordiali Saluti. Dr. Giovanni Beretta urulogo andrologo.

Dott. giovanni beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
FIRENZE (FI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Sessualità



Potrebbe interessarti