12/01/05  - Disturbo - Mente e cervello

12 gennaio 2005

Disturbo




Domanda del 12 gennaio 2005

Domanda


Buongiorno,ho un problema,un disturbo,credo sia collegato ad ansia per cui tendo sempre a toccarmi ed arricciolarmi di continuo peli e capelli con le dita,in numerosi momenti della giornata,c'è sempre un richiamo a quest'attività e anche se cerco di non farlo presto mi dimentico.E' un disturbo che avevo già da adolescente e ora continua a sussistere.Vorrei sapere qualcosa di più riguardo al fatto e soprattutto in che modo riuscire a risolverlo.Sarei molto grato se potesse darmi una risposta,non so a chi rivolgermi e con chi parlarne,però questo disturbo mi sta provocando non pochi problemi.Desiderei un consiglio magari anche sulla mail,grazie
Risposta del 16 gennaio 2005

Risposta di MARIA ADELAIDE BALDO


La tircotillomania (questo è il nome del disturbo) è legato ad una situazione di Ansia . Infatti questo gesto, che finisce per sfuggire al suo controllo cosciente, ha lo scopo di alleviare lo stato di ansietà. Ovviamente non è così, ma alla sua origine c'è questo significato. Andrebbero perciò valutati alcuni parametri, sopratttutto per capire quanto questo gesto compulsivo può peggiorare o no. Farebbe bene a parlarne col suo medico di fiducia il quale potrebbe fare una prima valutazione e, eventualmente, indirizzarla ad uno specialista. Purtroppo non c'è un "fai da te" che la possa aiutare, ma sicuramente , se ben aiutato, può risolvere il suo problema, se lo sente come tale.
Auguri.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
BRESCIA (BS)



Il profilo di MARIA ADELAIDE BALDO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
Mente e cervello
01 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comunicare è il verbo chiave di questi tempi social
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea