26/02/11  - Disturbo ossessivo complusivo o peggio? - Mente e cervello

26 febbraio 2011

Disturbo ossessivo complusivo o peggio?





Domanda del 26 febbraio 2011

Domanda: Disturbo ossessivo complusivo o peggio?


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 26 febbraio 2011.

Buonasera dottori, scusatemi in anticipo se la mia domanda sara' piuttosto tecnica. Ho 31 anni di cui ben 8 passati insieme al disturbo ossessivo compulsivo, anche se i primi segnali di questa condizione li ho avuti sin da piccolo...le mie ossessioni si sono focalizzate dapprima sul terrore di essere/poter diventare schizofrenico, ma da qualche mese, subito dopo il mio matrimonio, ho sviluppato questa paura di essere/poter diventare psicopatico e fare del male a mia moglie principalmente, o ad altre persone a caso. Sovente penso ad immagini bruttissime e spesso cerco di immaginarle io stesso a mo' di compulsione per vedere se provo ansia e disgusto e se mi sembra di non provarne abbastanza vado ancora piu' nel panico! Dato che ho avuto la "bella idea" di leggermi su internet tutti i sintomi della psicopatia e i vari tratti peculiari dei serial killer, mi sembra sempre che il mio disturbo cerchi come di imitare le cose che ho letto (es. leggo "mancanza di empatia" e subito mi sembra di averla)...comunque, finora me la sono cavata, pero' in un trattato di psicologia criminale ho letto una cosa che mi ha spaventato da morire e cioe' la "crisi catatimica" (catathymic crisis) di Schlesinger dove una persona sviluppa idee egodistoniche violente come nel disturbo ossessivo, solo che poi queste alla fine vengono accettate e avviene dunque l'omicidio! Le mie due domande dunque sono: il mio quadro clinico ed i miei pensieri sono tipici del disturbo ossessivo? E soprattutto: come si fa a sapere se sono idee ossessive o sono pensieri appartenente alla crisi catatimica? Scusate la lunghezza del messaggio ma sono piuttosto spaventato. Vi ringrazio anticipatamente.
Risposta del 02 marzo 2011

Risposta di MAURO MILARDI


Penso che negli otto anni trascorsi "assieme" al disturbo ossessivo compulsivo lei si sia fatto seguire da uno specialista. Costui sarebbe quindi la persona più adatta per valutare la situazione più recente. Non è possibile autigestire il problema consultando testi od internet. E' necessario confrontarsi direttamente con un tecnico del settore. In ogni caso le ossessioni sono quelle idee od immagini che tendono a riopetersi, a ripresentarsi in modo eccessivo ed anche disturbante alla nostra mente. Il DOC e le ossessioni possono però presentarsi anche all'interno di una patologia più vasta. Sarebbe opportuno che questo lo chiarisse con il suo curante.

a href="http://www.dica33.it/Mauro_Milardi?esp=41" Mauro Milardi /a
Specialista attività privata
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Psicologia
Ancona (AN)


Il profilo di MAURO MILARDI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio