01/12/04  - Dolore e orgasmo - Sessualità

01 dicembre 2004

Dolore e orgasmo




Domanda del 01 dicembre 2004

Domanda


Da sempre per me il momento dell'eiaculazione è un momento molto delicato. La maggiorparte delle volte provo dolore.Se poi l'orgasmo avviene tramite stimolazione orale o manuale della mia compagna, allora il dolore è insopportabile.Non pretendo di avere orgasmi da pornostar - e non entro nei particolari! - ma almeno non provare dolore. Sono stato visitato da urologi, andrologi, sessuologi, agopuntori, psicologi, etc. Ho fatto spermiogrammi e altri esami mirati... nulla! Nemmeno una diagnosi:tutto a posto.Se non ho il "controllo" dell'orgasmo (posizione in cui posso dosare e controllare i miei movimenti durante l'eiaculazione) è un inferno.Mi è successo con tutte le partner che ho avuto finora, sia al primo rapporto che dopo anni di "rilassata" convivenza, sia in situazioni di ansia da prestazione che di ubriachezza o rilassamento totale (pratico meditazione da anni). I miei amici mi dicono che non hanno un minimo di sensibilità mentre eiaculano e che possono farsi stimolare avanti senza sentire il minimo disagio...Non so più cosa pensare! Sono davvero un caso così anomalo?Grazie...Non sono alla ricerca di cure miracolose ma almeno una diagnosi mi piacerebbe.
La domanda è in attesa di risposta.
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Sessualità



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     
Schede patologia


Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti