16/06/04  - DOLORE PARTE ANALE - Stomaco e intestino

16 giugno 2004

DOLORE PARTE ANALE




Domanda del 16 giugno 2004

Domanda


DESIDERO FORMULARE UNA DOMANDA ALLA QUALE ATTUALMENTE NON TROVO RISPOSTA. UNA VOLTA L'ANNO, IN QUALSIASI PERIODO E COMUNQUE SEMPRE E SOLO UNA VOLTA L'ANNO, MI SVEGLIO DAL SONNO NOTTURNO ED UN FORTISSIMO IRRESISTIBILE DOLORE ANALE MI ACCOMPAGNA PER 7/8 MINUTI CON GRANDISSIMA SUDORAZIONE INCESSANTE ED UN DESIDERIO DI EVACUARE ED INOLTRE CON UNO SVENIMENTO IN ATTO CHE SOLO IL MIO GRANDE IMPEGNO A NON LASCIARMI ANDARE, RIESCO A CONTROLLARE. NATURALMENTE IL DESIDERIO DI EVACUAZIONE RESTA TALE IN QUANTO E' SOLO UN DESIDERIO (INFATTI NON EVACUO PERCHE' NON HO NIENTE DA EVACUARE) E ALCUNI CUCCHIAINI DI ZUCCHERO MI FANNO CONTROLLARE TALE SITUAZIONE. SONO GIA' 3 VOLTE CHE MI ACCADE QUESTO FATTO IN TRE ANNI E QUI MI RIPETO 1 VOLTA L'ANNO. PER CHIARIMENTI SONO STATO OPERATO AD UNA FISTOLA PERIANALE A 18 ANNI DI ETA' E AD UNA CISTE SACROCOCCIGEA A 35 ANNI DI ETA'. HO 41 ANNI. GRAZIE
Risposta del 23 giugno 2004

Risposta di ANTONIO MARRAFFA


Il dolore rettale sporadico si può considerare nella norma e quindi non necessariamente patologico,in quanto può essere dovuto a meteorismo,feci dure,infiammazione locale,ecc..L'assunzione di zucchero e la conseguente scomparsa del sintomo è un fatto assolutamente casuale.

Dott. Antonio Marraffa
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata



Il profilo di ANTONIO MARRAFFA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Le tre fasi dei diverticoli
Stomaco e intestino
10 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Le tre fasi dei diverticoli
Due italiani su tre sconfiggono il tumore del colon-retto
Stomaco e intestino
30 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Due italiani su tre sconfiggono il tumore del colon-retto
Consumare a tavola più fibre
Stomaco e intestino
26 gennaio 2018
Notizie e aggiornamenti
Consumare a tavola più fibre