27/09/04  - Dolori alle ginocchia - Scheletro e Articolazioni

27 settembre 2004

Dolori alle ginocchia





Domanda del 27 settembre 2004

Domanda: Dolori alle ginocchia


Domanda di Scheletro e Articolazioni, inviata in data 27 settembre 2004.

Salve,

premetto che ho 30 anni ed ho ricominciato a praticare una regolare attivita' fisica da un anno a questa parte, senza aver mai avuto problemi alle ginocchia.

Da un mese a questa parte, invece, continuo ad avere problemi con le ginocchia, ed in particolare con il destro.
Non c'e' stato nessun episodio traumatico ed il dolore ha iniziato a manifestarsi verso la metà di agosto.
Le uniche novità introdotte in quel periodo sono state alcune uscite in bicicletta ed alcune camminate in montagna, con brevi tratti di corsa leggera in discesa nei punti meno ripidi.
Lentamente, nel giro di una settimana, si e' manifestato un dolore alle ginocchia, nella parte posteriore verso l'esterno, presente soprattutto con le ginocchia flesse ed accentuato nel movimento di flessione.
Ad esempio, guidando l'auto, quando occorre alzare la gamba destra flettendola lievemente per passare dal freno all'acceleratore e viceversa.
Un fisioterapista che tempo fa mi aveva aiutato per problemi alla schiena, mi ha praticato delle iniezioni nelle zone doloranti ed il dolore e' effettivamente diminuito. Ma non cessato.

Mi sono quindi rivolto al mio medico di famiglia che per il momento mi ha solamente prescritto un anti-infiammatorio (Diclofenac), pensando ad una lieve artrite.

Dopo una sola giornata, ovvero due pastiglie, il dolore era praticamente scomparso e sono riuscito persino a fare una camminata piuttosto lunga, di buon passo, senza problemi.

Ieri invece, dopo una lunga scalinata in discesa, ho avuto di nuovo la stessa manifestazione dolorosa al ginocchio che sembrava sparita.
Il dolore si e' manifestato dopo qualche ora, probabilmente acuito dalla mia mancata assunzione della pastiglia di "mezzogiorno".
Speravo di poter dimezzare le dosi del farmaco data l'assenza del dolore.

Comunque il mio dubbio e' il seguente: se per una semplice scalinata ed una pastiglia in meno del dovuto e' riapparso il dolore, non e' probabile che ci sia qualcosa di piu' grave di una Tendinite ?
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità