26/01/13  - Doppia frattura dodicesima costola - Scheletro e Articolazioni

26 gennaio 2013

Doppia frattura dodicesima costola





Domanda del 26 gennaio 2013

Domanda: Doppia frattura dodicesima costola


Domanda di Scheletro e Articolazioni, inviata in data 26 gennaio 2013.

Buongiorno mi chiamo Pietro, ho 56 anni di età, la settimana scorsa sono caduto da una poltroncina vecchia, sono salito su uno dei due braccioli in legno, ad un certo punto con il mio peso un bracciolo si è' spezzato ed io sono caduto all'indietro urtando con la schiena l'altro bracciolo. Ho avvisato un dolore lacerante rimanendo disteso a terra per alcuni minuti.Arrivato al P.S. mi hanno fatto le lastre, (e'stato evidenziato una striatura nera sulla milza) per cui ho fatto ecografia alla milza risultato negativa poi il medico ha voluto fare la tac con m.d.c. e in quello è'stato evidenziato una doppia frattura alla dodicesima costa. Domande:
Perché nelle lastre non è stata evidenziata da subito la frattura?
Per quanto tempo dovrò rimanere a riposo?(a me piace correre e andare in bici in palestra e a nuoto.)potrò ancora fare tutto questo?
Ho letto che la dodicesima costola e' (fluttuante non attaccata allo sterno)per cui è più difficile a guarire e' vero?
Considerando la doppia frattura è più preoccupante nella guarigione?
È utile avere una panciera o una fasciatura per tenere salda la costa?
Quando potrò prendere in braccio il mio bimbo di tre anni?
Ringrazio sin d'ora della vostra pazienza nel rispondere a tutte queste domande ma sono veramente preoccupato.
Risposta del 31 gennaio 2013

Risposta di VINCENZO ROLLO


le fratture costali non si trattano, si deve aspettare senza forzare e sottoporsi a traumi ulteriori, compreso quello di raffreddarsi o tossire. Quindi una fascia leggera può anche starci, oppure qualche cerotto medicato a base di anti infiammatori locali nonchè analgesici per boca. Ci vorrà un mesetto prima di stare meglio. No sport nè sforzi nel frattempo, riposi dal lato opposto. Saluti


Dott. Vincenzo Rollo
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)

Il profilo di VINCENZO ROLLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità