20/04/13  - E. Coli intestino. Genesi e terapia - Stomaco e intestino

20 aprile 2013

E. Coli intestino. Genesi e terapia





Domanda del 20 aprile 2013

Domanda: E. Coli intestino. Genesi e terapia


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 20 aprile 2013.

Buongiorno,
ho sofferto di infezione da E. Coli (10. 000. 000) con febbre molto alta e bruciori nell'urinare. Curato con antibiotici ho avuto tre ricadute a distanza di un mese tra i tre eventi infiammatori. Come conseguenza ho notato un inalzamento del PSA 5, 28 e CEA 5, 08. Qual e'la causa della infezione batterica e dove si genera? Quale prevenzione si puo'fare e quali cure? Grazie resto in attesa di leggerVi.
Risposta del 20 aprile 2013

Risposta di FRANCESCO TOVOLI


E. coli è un batterio che nel nostro organismo rappresenta un normale ospite dell'apparato digerente. Per ragioni di vicinanza tra le strutture anatomiche, in particolari condizioni può raggiungere e risalire l'apparato urinario dove è invece in grado di causare delle infezioni.
Mentre nella donna queste infezioni sono particolarmente presenti in tutte le fasi della vita, la loro presenza in un uomo dovrebbe suggerire la ricerca di cause favorenti ,come ad esempio un aumento di volume della prostata che può determinare ristagno di urina (e nel suo caso è anche suggerito da un aumento del PSA) o un aumento della glicemia che può favorire la crescita dei batteri. Utili quindi in prima battuta un'ecografia dell'addome e la determinazione del PSA free..
Se le infezioni sono particolarmente frequenti e ricompaiono poco dopo la sospensione dell'antibiotico questo può essere indice di una ridotta sensibilità del batterio all'antibiotico, per cui è consigliabile effettuare sempre una urinocoltura che identifichi il farmaco migliore.
Il lieve innalzamento del CEA invece non ha nulla a che vedere con le infezioni urinarie e con la prostata e andrà indagato con eventuali indagini a parte.

Dott. Francesco Tovoli
Universitario
Specialista in Medicina interna
Bologna (BO)

Il profilo di FRANCESCO TOVOLI
Risposta del 22 aprile 2013

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


Il PSA


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
News
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Stomaco e intestino
15 settembre 2017
Focus
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Le ricette della salute
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”