04/06/08  - Effetti stimolazione con clomid - Salute femminile

04 giugno 2008

Effetti stimolazione con clomid





Domanda del 04 giugno 2008

Domanda: Effetti stimolazione con clomid


Domanda di Salute femminile, inviata in data 04 giugno 2008.

Gentili Dottori. Innanzitutto vorrei complimentarvi con voi e ringraziarvi per il servizio che offrite. Vengo al dunque: sono una delle tante (almeno a detta del mio ginecologo) ad avere le ovaie micropolicistiche. Ho preso la pillola anticoncezionale per circa tre anni (Yasmin) e dopo la sospensione della pillola, il mio ciclo è stato irregolare per circa 4 mesi con flussi più o meno normali ogni 45, 55 giorni e con perdite continue di piccole macchioline di sangue. Dalle analisi ormonali e dalle ecografie nulla di particolare (sempre secondo il mio ginecologo), per cui volendo avere un figlio il mio ginecologo, il mese scorso, mi ha indotto il ciclo con prontogest dicendomi che dopo sei giorni dall’iniezione avrei avuto il flusso e così è stato. Nel frattempo ho iniziato a prendere inofolic (1 cucchiaino al giorno). Al termine del ciclo (al quinto giorno) ha iniziato a stimolarmi con il clomid (50 mg) per 5 giorni dicendomi che dovevo fare una ecografia al termine del trattamento (quindi all’undicesimo giorno) per osservare la crescita follicolare, dopodiché avrei dovuto fare una iniezione di gonase per far scoppiare il follicolo ed avere rapporti mirati. Sono andata a fare l’ecografia e li la catastrofe. Il ginecologo mi ha detto che dovevo sospendere tutto perché stranamente stavo rischiando una iperstimolazione e mi ha detto che dopo il ciclo mestruale avrei dovuto curare il mio ovario con 2 mesi di pillola anticoncezionale (Belare). Capirà che per me sapere di dover cominciare tale terapia, volendo avere un figlio è stato psicologicamente deprimente. A questo punto volevo chiedere a voi esperti. 1.Come mai le mie ovaie (destra soprattutto) hanno reagito così? 2.Io ho fatto solo quello che mi ha detto il medico. Dove era l’errore? 3.Avete esperienza di casi simili? 4.L’approccio del mio ginecologo è stato corretto e continua ad esserlo? 5.Fatta la stimolazione con clomid, potrei ugualmente rimanere incinta anche se non ho stimolato con gonase? Grazie mille delle risposte che vorrete darmi e per tutto quello che fate per noi future mamme (spero!)
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti