27/05/08  - Egregio dottore - Scheletro e Articolazioni

27 maggio 2008

Egregio dottore





Domanda del 27 maggio 2008

Domanda: Egregio dottore


Domanda di Scheletro e Articolazioni, inviata in data 27 maggio 2008.

egregio dottore mi chiamo enrico e da circa 2 anni ho la glicemia un po alta ora sono sotto controllo e mi si è stabilizzata ma mi sono accorto che ho una fragilità ossea perchè ho preso piccole botte urtando e mi sono ritrovato concontusioni alle costole .La domada è questa può il diabete inebolire le ossa e se è si c'è una cura ? a chi devo rivolgermi? la ringraio anticipatamente per la risposta e le porgo distintisaluti Enrico da Roma
Risposta del 06 giugno 2008

Risposta di PASQUALE PRISCO


Le contusioni sono la risposta dei tessuti molli ad un trauma.
Una fragilità ossea avrebbe comportato una frattura o almeno una infrazione.
Il Diabete non indebolisce direttamente le ossa, ma agisce su numerosi organi ed apparati.
Si possono produrre carenze alimentari con la dieta.
Anche gli ipoglicemizzanti sono da scegliere accuratamente.
Si consigli con il suo medico di base, che la rassicurerà in merito.
Saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
TORRE ANNUNZIATA (NA)



Il profilo di PASQUALE PRISCO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Scheletro e articolazioni
03 ottobre 2017
News
Attività fisica: le buone abitudini resistono negli anni
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità