10/02/12  - Eiaculazione retrograda - Salute maschile

10 febbraio 2012

Eiaculazione retrograda





Domanda del 10 febbraio 2012

Domanda: Eiaculazione retrograda


Domanda di Salute maschile, inviata in data 10 febbraio 2012.

egregi dottori, avrei bisogno di un chiarimento,

sono un uomo di 58 anni , da due anni per ingrossamento prostata,

prendo omnic.

Il problema che mi causa e' che, ho la eiaculazione retrograda.

Mi hanno detto che con un nuovo farmaco, esattamente : urorec

(contenente silodosina), dovrei ovviare al problema, cosa mi

consigliate?

Resto in attesa di gradito riscontro e, ringraziandovi anticipatamente

per la collaborazione, colgo l'occasione per porgervi i miei piu'

distinti saluti.
Risposta del 10 febbraio 2012

Risposta di ROBERTO BORSA


La silodosina è stata introdotta da non molti mesi e al momento non si sono registrati tra i pazienti che la assumono casi di eiaculazione retrograda. Bisognerebbe però sapere se alla sospensione del farmaco che Ella sta assumendo : la tamsulosina l'eiaculazione cessa oppure no. in questo secondo caso si devono valutare altri fattori che possono provocare il sintoma da Lei segnalato.

cordiali saluti




Dott. Roberto Borsa
Medico Ospedaliero
Specialista in Urologia


Il profilo di ROBERTO BORSA
Risposta del 11 febbraio 2012

Risposta di MICHELANGELO SORRENTINO


gentile lettore,

la tamsulosina (il principio attivo) dell'omnic può dare l'ejaculazione retrograda perchè provoca una beanza del collo vescicale.

Purtroppo le devo dire che la silodisina (principio attivo dell'urorec) presenta anch'essa tra gli effetti collaterali leiaculazione retrograda. Percui è molto probabile che anche cambiando il farmaco il problema non si risolva.

Ne parli con il suo medico di famiglia oppure con l'urologo che la tiene in cura, potrebbe darsi che riescano ad ovviare al suo problema.



Cordialmente,



Michelangelo Sorrentino




Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Napoli (NA)

Il profilo di MICHELANGELO SORRENTINO
Risposta del 11 febbraio 2012

Risposta di FRANCO GRASSETTI


E' segno che la medicina funziona bene. Serve a facilitare la minzione e mima quindi la situazione che si creerà quando dovrà essere operato di Ipertrofia prostatica benigna.

Cordiali saluti

Prof. F. Grassetti




Prof. Franco Grassetti
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Il profilo di FRANCO GRASSETTI
Risposta del 11 febbraio 2012

Risposta di MANUEL ARMANDO VALENTINI


gentile paziente,

purtroppo anche con l'Urorec si può verificare l'effetto indesiderato dell'eiaculazione retrograda.

L'Omnic (che Lei già conosce), l'Urorec e altri farmaci simili, appartengono alla classe degli alfa-litici: cambia la molecola ma il meccanismo d'azione ed anche gli effetti collaterali sono simili (i più frequenti sono l'eiaculazione retrograda e l'ipotensioe).

Il consiglio è di affidarsi ad uno Specialista che possa proporle diverse terapie fino a trovare per Lei quella più efficace e con meno effetti collaterali.

Buona giornata.




Dott. MANUEL ARMANDO VALENTINI
Specialista in Urologia


Il profilo di MANUEL ARMANDO VALENTINI
Risposta del 13 febbraio 2012

Risposta di FAUSTO MONACO


La silodosina urorec 8 mg o silodyx 8 mg provoca eiaculazione retrograda in quasi tutti i paziebti:,

sicuramente più della tamsulosina (Omnic 0.4) che Lei sta assumento.

Per ovviare all'inconvente da Lei lamentato in accordo con il Suo urologo potrebbe assumere alfazusina 10

mg R (Xatral 10 mg o Mittoval 10 mg)




Dott. fausto monaco
Medico Ospedaliero
Specialista in Urologia
Maddaloni (CE)

Il profilo di FAUSTO MONACO
Risposta del 14 febbraio 2012

Risposta di PATRIZIO VICINI


Caro lettore concordo con quanto detto dai colleghi.

Cordiali saluti.




Dott. patrizio vicini
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Il profilo di PATRIZIO VICINI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Anche il cibo influenza la fertilità maschile
Salute maschile
22 maggio 2017
Notizie
Anche il cibo influenza la fertilità maschile