08/07/04  - Ematuria - Salute maschile

08 luglio 2004

Ematuria




Domanda del 08 luglio 2004

Domanda


mio suocero affetto da tumore alla prostata con metastasi alle ossa del bacino presenta da circa due mesi una continua emorragia. dalla cistoscopia e dalla urografia effettuate non e' risultato nulla di illuminante per scoprire la causa di questa emorragia. e' sottoposto a continue trasfusioni e avverte dei dolori lancinanti quando si formano dei coaguli.A nulla sono sevite le bruciature fatte alla vescica per chiudere probabili lesioni. I medici ora sospettano si tratti di una forte infiammazione della vescica ma non arrivano a soluzione. Potrebbe dipendere l'emorragia da altri organi che non siano la vescica? Il malato in questo stato potrebbe essere trasferito in altro ospedale più specializzato? Da cosa potrebbe essere causata questa emorragia che non accena a diminuire? Grazie Santina da Cosenza
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti