24/06/04  - Emorragia in soggetto cirrotico stomizzato - Stomaco e intestino

24 giugno 2004

Emorragia in soggetto cirrotico stomizzato





Domanda del 24 giugno 2004

Domanda: Emorragia in soggetto cirrotico stomizzato


Domanda di Stomaco e intestino, inviata in data 24 giugno 2004.

Mia mamma è affetta da cirrosi epatica HCV correlata definita in classe A. Le è stata praticata nel marzo 2003 una trasversostomia a canna di fucile per mettere a riposo una fistola retto-vaginale piuttosto importante. A settembre 2003 ha cominciato ad avere delle emorragie dalla mucosa dello stoma di una certa entità (circa 300 gr. di sangue misto a liquidi che si raccoglie nel sacchetto per episodi che si ripetono anche due o tre volte nelle 24 ore). Ha subito piccoli interventi di sutura con due o tre punti che non hanno però risolto il problema. Da gennaio assume Corgard 1/2 compressa due volte al giorno. A maggio 2004 è stata riconfezionata la stomia nello stesso punto ma con la resezione di due monconi di mucosa. A distanza di un mese dall'intervento la cute intorno allo stoma è ridiventata rosso/violacea e sembra essesi riformato un circolo collaterale di vasi tutto intorno al bordo. Ha avuto ancora piccoli episodi di sanguinamento (qualche goccia) per tosse o per passaggio dalla posizione supina a qualla seduta. Devo temere che avrà emorragie importanti come prima? c'è una soluzione medica o chirurgica?
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti