27/10/06  - Emorragia subaracnoidea - Mente e cervello

27 ottobre 2006

Emorragia subaracnoidea





Domanda del 27 ottobre 2006

Domanda: Emorragia subaracnoidea


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 27 ottobre 2006.

Ho 58 anni e due anni fa ho avuto una emorragia subaracnoidea sine materia che non mi ha lasciato alcuna conseguenza.Dato che nessuno si è preoccupato di indagare sulle cause di questo evento e su possibili nuovi eventi di questo tipo chiedo se non sia il caso di sottopormi a degli accertamenti particolari.Ho sentito parlare della angiorisonanza come di una procedura non invasiva a differenza della angiografia tradizionale.Potete darmi dei ragguagli? Grazie
Risposta del 30 ottobre 2006

Risposta di GIOVANNI MIGLIACCIO


L'emorragia subaracnoidea è diagnosticata sine materia solo dopo aver fatto un'angiografia o una angio-NMR. Se non ha fatto questi esami, come mai è stata fatta quella diagnosi?
Mi faccia sapere
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)



Il profilo di GIOVANNI MIGLIACCIO
Risposta del 01 novembre 2006

Risposta di GILBERTO GROSSI


L'angiorisonanza è una buona alternativa, anche se meno sensibile, all'esame angiografico digitale tradizionale, e, visto che si tratta di un esame di controllo, presenta certamente meno rischi ed è quindi da preferire. Cordiali saluti

Dott. Gilberto Grossi
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurochirurgia
ROMA (RM)



Il profilo di GILBERTO GROSSI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Mente e cervello
23 novembre 2017
News
Nella depressione post-partum contano anche le stagioni
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti